Giornata nazionale di autoprotezione AIB, sabato 4 Maggio

Lo Sportello di Agroecologia in occasione della giornata internazionale di autoprotezione dagli incendi Boschivi ha previsto due passeggiate nelle aree dove verranno effettuati interventi dimostrativi di autoprotezione.

I due percorsi, sui quali saranno effettuate le passeggiate, salgono dal paese di Calci e si incontrano all’interno di un bosco adiacente ad una abitazione nei confronti della quale saranno effettuati alcuni lavori forestali dimostrativi per mitigare il rischio per le persone che vi abitano, in caso di incendio boschivo .

L’iniziativa ha inizio alle ore 8,30 con il raduno sulla piazza del Comune di Calci. Successivamente, scelto il percorso ci trasferiremo ai due punti di partenza per raggiungere l’area dell’intervento dimostrativo. Durante la camminata saranno illustrate, da parte di esperti antincendi boschivi, le caratteristiche della vegetazione attraversata e del comportamento della stessa durante un incendio. Visionato l’intervento di difesa, saranno ripercorsi gli stessi sentieri per il ritorno ai punti di partenza. Il rientro agli stessi è previsto per le ore 12:30.

Per tutti coloro che vorranno condividere questa passeggiata è consigliato di indossare adeguate calzature da trekking e idoneo vestiario per passeggiate all’interno del bosco.

Leggi tutto “Giornata nazionale di autoprotezione AIB, sabato 4 Maggio”

A PIEDI LA TERRA E’ DIVINA – con lo Sportello di Agroecologia

Domenica 7 Aprile a Montemagno verso la Verruca

Cammineremo con una passeggiata in programma alla Festa Dèi Camminanti, una festa con eventi e camminate sul Monte Pisano, con centro organizzativo a Vicopisano. Festa che quest’anno si ripropone, nel parlare di alberi di incendio e non solo, di celebrare la rinascita pensando al futuro.

Leggi tutto “A PIEDI LA TERRA E’ DIVINA – con lo Sportello di Agroecologia”

Coordinamento aiuti

Incendio Vicopisano del 25 e 26 Febbraio 2019

Con il Comune di Vicopisano mettiamo in contatto persone con necessità di aiuto nei loro terreni, per ripristinare le canalette, le fosse e le tubature dell’acqua bruciate con l’aiuto di volontari.

CONTINUA A LEGGERE

Un altro seme germoglia sul nostro territorio: Gruppo GVA e manutenzione sistema terrazzato

Sabato 26 gennaio 2019, contemporaneamente al corso sull’antica arte della costruzione dei muretti (per info clicca qui), il Gruppo GVA Calci, coordinato dal gruppo coordinamento aiuti dello Sportello di Agroecologia, si dedicherà alla manutenzione del sistema terrazzato, con la messa insicurezza delle Fosse delle Vallecchie a Montemagno, intervenendo sui terreni dei privati attraversati dalle Fosse.

Leggi tutto “Un altro seme germoglia sul nostro territorio: Gruppo GVA e manutenzione sistema terrazzato”

Corso Introduttivo all’arte del costruire e ripristinare i muretti a Secco

Prossimo appuntamento:
Sabato 16 febbraio Attività Tecnico Teorica aperta al pubblico
Orario: dalle ore 15.30 alle ore 19.30
Luogo: Attività realizzata presso Sala Consiliare del Comune di Calci Vedi Programma

Il corso Introduttivo all’arte di costruire e ripristinare i muretti a secco nasce dal lavoro con volontari: professionisti, lavoratori, studenti, inoccupati e migranti dei percorsi di accoglienza, che hanno lavorato attivamente nei mesi dopo l’incendio. Il loro aiuto settimana dopo settimana è stato essenziale per aiutare le persone che avevano subito danni e per il ripristino dell’antico sistema delle canalette e della regimazione delle acque. Questa esperienza di incontro tra differenze, unite da un obiettivo comune, ci ha fatto capire che c’è una grande voglia di apprendere antichi saperi e, per fortuna, abbiamo ancora persone in grado di insegnarli.

Le iscrizioni sono chiuse, ma è possible partecipare come auditori

Leggi tutto “Corso Introduttivo all’arte del costruire e ripristinare i muretti a Secco”

A proposito di Ramaglie

Considerazioni e consigli per chi vuole provare sistemi alternativi alla bruciatura  nello smaltimento delle   frasche dopo le potature.
(a fine articolo un video dimostrativo)

Smaltire le ramaglie

L’incendio ci ha riproposto l’ annoso problema di come trattare  l’enorme quantità di ramaglie rimaste a terra dopo l’abbattimento dei tronchi negli oliveti  bruciati. Nell’attuale situazione di emergenza la fretta ci porta a scegliere la pratica della bruciatura perché se il materiale non viene smaltito entro la primavera lo sfalcio dell’ erba sarà problematico o impossibile e , se non si corre ai ripari , entro un anno l’uliveto cadrà in una situazione di abbandono con le conseguenze che già sappiamo.

Leggi tutto “A proposito di Ramaglie”