Lo Sportello

Artigiane, agricoltori e tecniche con esperienza in diversi settori si mettono a disposizione delle cittadine e dei cittadini per informare sulle buone pratiche di gestione del sistema terrazzato del Monte Pisano.

Uno strumento di informazione su una gestione sostenibile del territorio, allo scopo di perseguire diversi obiettivi:

  • manutenzione e recupero olivete, frutteti, boschi, pascoli e sentieri
  • manutenzione muretti a secco e sistema terrazzato
  • diminuzione utilizzo input chimici
  • prevenzione dei fenomeni di compattamento, dilavamento ed erosione dei terreni e riduzione rischio idrogeologico
  • prevenzione degli incendi
  • valorizzazione dei saperi locali e tradizionali
  • conoscenza della fauna selvatica e delle problematiche legate alla presenza dei cinghiali
  • salvaguardia e valorizzazione delle acque pubbliche, come quelle dei torrenti Zambre
  • prevenzione malattie animali e vegetali
  • integrazioni tra territorio, agricoltura, turismo e comunità
  • gestione sistemi di pascolo degli animali erbivori
  • apicoltura rispettosa e resiliente

Esulano dalle attività dello sportello progettazioni e consulenze professionali.

Le attività dello Sportello si articoleranno in momenti di informazione, sia individuali che collettivi, in cui cittadini ed esperti si confronteranno in modo partecipativo, ciascuno portando il contenuto della propria esperienza e cultura, per l’elaborazione di una traccia di pensiero comune fondata sull’analisi dei processi del sistema agroecologico della Valgraziosa.

Il modello agroecologico si basa su una visione integrata, in cui attività umane, organismi e suolo vengono studiati nella loro reciproca interrelazione.

Per contattarci vedi qui.

Ecco il progetto dello Sportello redatto da Francesca Pisseri.